27-28-30 ottobre

Ciclo di 3 incontri su Zoom

ogni incontro dura 2 ore

Secondo Cristobal Jodorowsky l’analisi dell’albero genealogico permette di espandere la visione della dimensione psichica.

Questo ci fa capire fino a che punto pensiamo, sentiamo, desideriamo o viviamo, proprio come i conflitti o  le malattie possono essere il risultato di una famiglia, di un passato storico sociale o dell’educazione.

La Metagenealogia di Jodorowsky non è solo una tecnica di lettura dell’albero genealogico e non si intende con questa disciplina solo lo studio del passato ma anche e soprattutto il lavoro da fare come esseri umani,  l’insieme dei talenti da sviluppare, la vocazione, il proposito  transpersonale.

Oltre alla ricerca e allo studio del proprio albero genealogico è importante l’individuazione dei nodi e dei nuclei che formano la personalità e le conseguenti scelte di vita che a volte diventano tossiche  così come gli automatismi inconsci. Oltre alla presa di coscienza, , per diventare esseri autentici, liberarsi da blocchi e condizionamenti, è necessario fare un profondo lavoro di accettazione, integrazione e trasformazione.

La Metagenealogia quindi non è solo studio ma anche un insieme di pratiche, una disciplina che unisce vari approcci terapeutici  come l’arte e la spiritualità che si uniscono nella Psicomagia.

QUELLO CHE PROPONE CRISTOBAL IN QUESTO CICLO DI INCONTRI E’ UN LAVORO TEORICO E PRATICO E PERMETTE DI INIZIARE A COMPRENDERE E TRASFORMARE LE DINAMICHE “EREDITATE” DALL’ALBERO GENEALOGICO.

Per informazioni scrivere a: stefania@lailanto.it Whatsapp: 3316821258